Falerna: in preda ad un raptus, donna accoltella il coinquilino

Una donna ha accoltellato il suo coinquilino durante una lite, ferendolo gravemente. Il fatto è avvenuto a Falerna, nel catanzarese. Quando i carabinieri sono intervenuti hanno trovato l’uomo in una pozza di sangue. I carabinieri hanno arrestato la donna, una quarantunenne, per il reato di lesioni gravissime. Secondo quanto appurato dai militari, tra i due sarebbe esplosa una furibonda lite e la donna avrebbe reagito in preda ad un raptus. Quindi, avrebbe impugnato un coltello, poi trovato nel lavandino della cucina, e si sarebbe scagliata contro l’uomo, un sessantenne, colpendolo più volte. L’uomo è stato ricoverato in prognosi riservata all’ospedale di Lamezia Terme. La donna è stata posta agli arresti domiciliari.

Potrebbero interessarti anche...