Diamante: arrestato il comandante della stazione dei carabinieri

Avrebbe favorito un familiare abusando dei propri poteri istituzionali. Il Maresciallo Mario Lucia, comandante della stazione dei carabinieri di Diamante, è stato posto agli arresti domiciliari con l’accusa di concussione. Secondo gli inquirenti, il luogotenente avrebbe adottato una serie di condotte illegittime per far licenziare il custode di un noto complesso residenziale dell’Alto Tirreno cosentino e facilitare l’assunzione di un parente nel campo della vigilanza privata. Il carabiniere sarebbe stato intercettato dalla Guardia di Finanza, che ha raccolto le prove contro di lui. Ma sarebbe anche accaduto che l’auto del custode, nel corso delle indagini, sia stata bruciata e la casa del suo datore di lavoro danneggiata.

Potrebbero interessarti anche...