Cutro: imprenditore ucciso per strada a colpi di fucile


Un omicidio che appare davvero senza una spiegazione, quello di un imprenditore di 42 anni, Carmine Bonifazio, ucciso per strada. Il fatto è avvenuto a Cutro, in provincia di Crotone. Bonifazio era uno dei titolari di un’azienda specializzata nella commercializzazione di cereali, farine, concimi e alimenti per animali ed era incensurato. Come ogni giorno, stava per recarsi al lavoro. Era appena salito sulla sua auto. Giusto il tempo di percorrere qualche decina di metri ed è stato avvicinato da qualcuno che ha aperto il fuoco contro di lui. Due colpi di fucile calibro 12, caricato a pallettoni, lo hanno raggiunto in pieno volto, fulminandolo all’istante. Un agguato in piena regola, compiuto peraltro in una via centrale di Cutro. Chi ha sparato lo ha fatto attraverso il finestrino dell’auto, incurante degli eventuali passanti. Ad accorgersi della tragedia è stata la moglie della vittima, che si era casualmente affacciata alla finestra. Dalle prime indagini, sarebbe emerso che l’imprenditore non aveva neanche mai denunciato minacce o intimidazioni. Gli inquirenti stanno controllando gli ultimi movimenti della vittima e le sue frequentazioni.

Potrebbero interessarti anche...