Crotone: viabilità in crisi, il fango invade le strade


Crotone è stata invasa dall’acqua, in questi giorni. Soprattutto, si sono registrati pericolosi cedimenti delle strade, che sono state sommerse dal fango. Il maltempo ha infatti peggiorato la già atavica e precaria condizione delle arterie stradali, tanto nell’area urbana quanto fuori città. Sono due i punti più critici, dove è stato necessario l’intervento delle squadre del Comune e dei vigili del fuoco. Nella zona di via Poseidonia, nell’area residenziale piena di villette e situata poco dopo il cimitero cittadino, intere famiglie sono rimaste bloccate a causa di un movimento franoso. L’argilla, proveniente dalla collina sovrastante, si è riversata in strada, rendendola inagibile. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco per monitorare la situazione e mettere in sicurezza la zona. Gli operai del Comune hanno provveduto a liberare dai detriti la sede stradale. Altro punto critico quello in contrada Salica, nei pressi di Capo Colonna, dove la strada provinciale ha ceduto: il manto stradale è completamente franato, portandosi via guardrail e muretto di contenimento. La circolazione è stata limitata ad una sola corsia. La chiusura completa della strada, di fatto, isolerebbe uno dei quartieri più popolosi della città.

Potrebbero interessarti anche...