Crotone: truffe, scoperti 100 falsi braccianti agricoli

Il nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza di Crotone ha denunciato cento falsi braccianti agricoli ed il titolare dell’impresa che ne aveva attestato falsamente l’assunzione. Ne è derivata una truffa ai danni dell’Inps per un importo di oltre 620.000 euro. La stessa impresa, secondo quanto è emerso dalle indagini, ha ottenuto anche indebiti contributi per oltre 200.000 euro. L’impresa coinvolta nell’attività investigativa aveva indicato, nelle denunce aziendali presentate, la disponibilità di terreni, oltre che nel crotonese, anche in un centro della provincia di Cosenza. L’attenzione della Guardia di Finanza si è concentrata inizialmente sui contratti di fitto dei terreni agricoli che, secondo quanto è emerso dagli elementi acquisiti grazie alle dichiarazioni dei proprietari, sono risultati per la maggior parte falsi. Molti proprietari, in particolare, hanno disconosciuto le firme apposte sui documenti, dichiarando di condurre in proprio i terreni.

Potrebbero interessarti anche...