Crotone: ‘ndrangheta, sequestrati beni per 21 milioni


Beni mobili ed immobili, disponibilità finanziarie e partecipazioni societarie per circa 21 milioni di euro sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza di Crotone a Francesco Anselmo Cavarretta, ritenuto collegato alla cosca Arena di Isola Capo Rizzuto. Il provvedimento è stato emesso dal Tribunale di Crotone su richiesta della DDA di Catanzaro. Cavarretta è ritenuto dagli inquirenti “espressione economica” della cosca Arena per il settore specifico del percepimento di contributi pubblici. Sequestrate partecipazioni in 13 società in Calabria, Lombardia e Toscana, aventi per oggetto l’attività nautica/cantieristica, immobiliare ed alberghiera; un complesso turistico-ricettivo, con annessa azienda agricola, e due opifici. Sigilli a tre immobili a Crotone, Isola di Capo Rizzuto e Cotronei, un terreno edificabile di circa 43.000 metri quadri a Le Castella, due auto e un quad, quattro polizze assicurative sulla vita, per un valore di oltre un milione di euro, e un bar.

Potrebbero interessarti anche...