Crotone: maltrattavano anziani e disabili, sequestrata casa-famiglia


La Guardia di Finanza di Crotone ha eseguito tre ordinanze di custodia cautelare per maltrattamenti ad anziani e disabili. Uno degli indagati è accusato anche di sequestro di persona. Gli accusati sono i responsabili di un’associazione onlus che gestisce la casa-famiglia “San Francesco e Santa Maria”. L’attività d’indagine avrebbe permesso di scoprire che i gestori della struttura di ricovero non assistevano adeguatamente i degenti dal punto di vista medico ed infermieristico. Ma non solo: sarebbero state date disposizione ai dipendenti affinchè fossero somministrate ai degenti razioni di cibo assolutamente insufficienti, sia dal punto di vista qualitativo che dal punto di vista quantitativo. Le indagini hanno anche permesso, attraverso diverse intercettazioni audio e video, di constatare che due degli indagati hanno picchiato alcuni ospiti della struttura di ricovero e li hanno spesso fatti oggetto di umiliazioni e vessazioni di natura psicologica. La struttura di ricovero è stata sottoposta a sequestro preventivo ed affidata in custodia ad un funzionario dell’Azienda Sanitaria Provinciale.

Potrebbero interessarti anche...