Crotone: madre consigliere comunale aggredisce un funzionario


Un architetto dell’Ufficio Tecnico del Comune di Crotone e’ stato aggredito nel suo ufficio da una donna, nei confronti della quale e’ stato avviato un procedimento per abusivismo edilizio che prevede l’abbattimento di una pensilina abusiva costruita presso la sua abitazione. La donna, madre di un consigliere comunale, secondo il racconto fatto dall’architetto ai carabinieri, si e’ presentata in compagnia del fratello, di un figlio e di un’altra persona ed ha schiaffeggiato il funzionario del Comune, contro il quale e’ stata anche lanciata una sedia. Il funzionario e’ stato giudicato guaribile in 3 giorni per un trauma contusivo al viso ed escoriazioni al volto, al torace e ad un braccio. La donna gia’ nell’agosto scorso era stata arrestata dai carabinieri per violazione dei sigilli, perche’ aveva proseguito nei lavori nonostante un precedente sequestro.

Potrebbero interessarti anche...