Crotone: la Finanza scopre due piantagioni di canapa, un arresto

La Guardia di Finanza ed il Corpo Forestale dello Stato hanno individuato, nella frazione Papanice di Crotone, due coltivazioni di canapa indiana, sequestrando 908 piante della sostanza stupefacente. Una persona, Guerino Megna, 43 anni, e’ stata sorpresa mentre attivava l’impianto di irrigazione della prima coltivazione, composta da 450 piante, ed e’ stata per questo motivo arrestata. La seconda coltivazione di canapa indiana, a circa due chilometri dalla prima, era composta da 458 piante. Gli agenti hanno anche trovato in un magazzino, gia’ sottoposto nel 2009 a sequestro giudiziario, due pistole con matricola abrasa, una 357 Magnum ed una semiautomatica Lugher, trenta cartucce calibro 45, 62 cartucce calibro 9, 48 panetti di hascisc, per un peso complessivo di 4,8 chilogrammi, e 150 grammi di marijuana confezionata in dosi. Nel locale sono stati trovati anche un bilancino elettronico, due passamontagna, un metal detector ed un binocolo. Secondo quanto e’ emerso dalle indagini, dal magazzino erano stati rimossi i sigilli giudiziari per utilizzarlo, dopo averlo munito di una nuova serratura, come deposito di armi e droga.

Potrebbero interessarti anche...