Crotone: arresti per spaccio di droga in Sila

Spacciavano marijuana e cocaina, all’interno del noto Villaggio Palumbo di Cotronei, nel cuore della Sila. I carabinieri hanno arrestato 9 persone. Imposti anche 9 obblighi di soggiorno. Tra gli arrestati anche il guardiano del villaggio. I militari hanno scoperto che l’attività di spaccio si concentrava nei fine settimana e nei periodi delle festività natalizie e che la droga veniva smerciata anche nei locali pubblici che sorgono nelle stradine di Mesoraca, un altro centro del crotonese. Da qui il nome dell’operazione: “Vicolo Stretto”. L’indagine ha preso avvio da una costola dell’operazione “Mala Erba”, che nel marzo scorso ha portato all’arresto di 21 persone, coinvolte in una rete di spaccio di sostanze stupefacenti nel comune di Cotronei. Tutto si è originato da una conversazione intercettata dagli investigatori, nella quale uno dei soggetti coinvolti nell’operazione si lamentava del calo di affari per colpa dell’arrivo, nella zona, di un nuovo spacciatore. Soddisfazione è stata espressa dagli inquirenti. Nel corso delle indagini è stata accertata anche la cessione di una pistola, da parte di uno degli arrestati, in cambio di cocaina. Inoltre, gli investigatori stanno facendo accertamenti su una mitraglietta, della quale si fa cenno nelle intercettazioni e che sarebbe stata in possesso degli indagati.

Potrebbero interessarti anche...