Croce di Magara: il campo dell’Unione Ciechi e della Protezione Civile

C’è grande entusiasmo tra i non vedenti e ipovedenti che stanno partecipando al campo di protezione civile che si sta svolgendo in Sila, a Croce di Magara. E’ il primo campo attrezzato in Italia per la sperimentazione e l’apprendimento delle tecniche di soccorso per persone con difficoltà visive. Una iniziativa che coinvolge complessivamente 25 persone non vedenti e ipovedenti e 20 tra accompagnatori, tecnici e operatori. E’ realizzato in collaborazione con il Parco Nazionale della Sila e l’associazione Avas. E adesso sentiamo chi sta partecipando a questo campo. Il campo durerà fino al primo agosto.

Potrebbero interessarti anche...