Cosenza: Villa Rendano, un libro tradotto di Antonio Serra


La Fondazione Attilio e Elena Giuliani ha inaugurato, a Villa Rendano, “I dispersi salvati – il racconto dei calabresi illustri”, una serie di incontri dedicati agli autori della nostra terra che non hanno ancora trovato una larga diffusione nel grande pubblico. Si inizia con la presentazione del “Breve Trattato” di Antonio Serra, opera del ‘600 molto apprezzata nel mondo dell’economia, oggi finalmente disponibile in italiano moderno. Il “Breve Trattato” di Serra, edito da Rubbettino, è stato tradotto in italiano moderno da Giuseppe Nicoletti e commentato da Antonio Scarcello e Oreste Parise, grazie al sostegno della Fondazione Carical.

Potrebbero interessarti anche...