Cosenza: Villa Rendano, il Premio Alveare Confapi 2020

E’ stata Villa Rendano ad ospitare la serata-evento della V Edizione del Premio Alveare, promosso da Confapi e che viene conferito alle piccole e medie imprese calabresi che si sono distinte nella loro attività. Tra i premiati, il prof. Federico Carli, economista e docente alla Luiss di Roma, che ha tenuto anche un seminario sugli sviluppi economici di un futuro Piano del Sud. Tra gli altri premi, quello “alla carriera” è andato al Maestro orafo Gerardo Sacco; Premio “Vito Napoli”, intitolato al politico originario del catanzarese, all’architetto della luce Domenico De Rito; Premio “Ninetto Quattrone”, in ricordo dell’indimenticato presidente di Confapi Calabria, all’azienda agricola reggina Anoneto Bilardi. Novità di quest’anno, l’attenzione al settore dell’ecosostenibilità, con il premio “Italia in classe energetica A”, nato dalla collaborazione con l’ENEA e conferito all’azienda green Maxigel. Tra i premi speciali, anche “Alveare alla legalità”, conferito al procuratore aggiunto di Cosenza, Marisa Manzini, per l’impegno contro la criminalità.

Potrebbero interessarti anche...