Cosenza: Villa Rendano, il bergamotto tra natura e mito


Il bergamotto è stato al centro di una interessante serie di incontri di studio ospitati a Villa Rendano, a Cosenza, nell’ambito della “Littérature de voyage”. Ad aprire i diversi incontri è stata la professoressa Anne-Christine Faitrop-Porta, che ha relazionato sullo scrittore e viaggiatore francese Renè Bazin, profondo conoscitore dell’Italia e degli italiani. In particolare, esaminato il suo viaggio nella provincia di Reggio Calabria, alla scoperta del bergamotto. Bazin racconta la Calabria come un vero “paradiso terrestre”, dove ritrovare manifestazioni religiose e tradizionali che riuniscono i diversi ceti sociali. La giornata di lavori ha visto protagonisti anche il prof. Giacinto Bagetta, che ha parlato delle proprietà farmacologiche del bergamotto, il prof. Giuseppe Squillace, che ne ha illustrato il ruolo nella profumeria, Vittorio Stefano, che ha coinvolto i presenti in un’esperienza olfattiva, e Giuseppe Piccolo, che ha illustrato le trasformazioni del bergamotto nell’industria alimentare.

Potrebbero interessarti anche...