Cosenza: un primato nella sanità pubblica


Sanità pubblica per una volta sugli altari: uno studio effettuato nel laboratorio di ricerca di base, annesso al reparto di Nefrologia dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, ha dimostrato, per la prima volta, che le cellule tubolari renali HK2 esprimono il gene dell’adiponectina e che sono in grado di produrla e secernerla. L’ormone ha un’azione antinfiammatoria e riparatrice del danno cellulare e svolge un ruolo fondamentale nel mantenimento dell’integrità della barriera di filtrazione renale. Questa scoperta aiuterà a prevenire le malattie renali e cardiovascolari. La struttura che ha realizzato la ricerca si avvale dell’apporto di giovani studiosi. Almeno questi non sono stati costretti a fuggire dalla Calabria.

Potrebbero interessarti anche...