Cosenza: un libro sull’integrazione scritto dagli studenti


Si chiama “Il mio nome è Mel Bauzon”, che poi sarebbe questa signora filippina, ormai cosentina d’adozione. Il libro è un vero esperimento, finanziato dal Ministero dell’Istruzione e scritto dagli studenti di Lauropoli, a Cassano Ionio, che si sono cimentati in un’inchiesta sull’integrazione. Il volume è stato presentato agli studenti del Liceo Fermi di Cosenza, gemellati con i coetanei di Lauropoli.

Potrebbero interessarti anche...