Cosenza: un convegno sui 50 anni dell’autostrada


“443 km — 50 anni di A3 e 150 anni di questione meridionale”: è il tema del convegno, promosso dal Partito del Sud, che si è tenuto a Cosenza. La formazione politica, nata nel 2007, è stata l’unica a ricordarsi che il 21 gennaio del 1962 veniva aperto il primo cantiere dell’autostrada Salerno-Reggio Calabria, che si conferma essere l’autostrada più costosa al mondo e quella con il più lungo periodo di costruzione e manutenzione. Durante l’incontro ci si è domandato se non ci sia stato un vero disegno di voler isolare il Sud con il continuo perpetuarsi di lavori sulla A3 e si è scoperto come sia stata del tutto disattesa una legge regionale del 2005, che imponeva che in ogni area di servizio, sulla A3, ci fossero almeno 150 metri quadrati di esposizione di soli prodotti tipici locali, per valorizzare l’economia calabrese. Ed è stato anche svelato che, in relazioni dell’Anas di 10 anni fa, già si prevedeva che la fine dei lavori di ammodernamento avvenisse nel 2018, a dispetto invece delle date molto più ottimistiche sbandierate dai diversi Governi che si sono susseguiti negli anni.

Potrebbero interessarti anche...