Cosenza: terminato il concorso “Diamo Vita alle Parole”


Si è concluso il concorso letterario “Diamo vita alle parole (I racconti di un amico)”, promosso ed organizzato dall’associazione culturale “Romano Marino” e patrocinato dal Comune di Cosenza. L’associazione “Romano Marino” prende il nome dallo sfortunato ragazzo cosentino scomparso nel marzo del 2010, a causa della sindrome da attivazione macrofagica. Il concorso era rivolto agli studenti di terza media delle scuole della città, che hanno partecipato numerosi con interessanti riflessioni sulla vita e sul suo valore, partendo dalla vicenda che ha interessato il giovane Romano. La competizione letteraria si è avvalsa dell’apporto di uno sponsor privato, il Keystore One di Cosenza, che ha offerto un computer al vincitore.

Potrebbero interessarti anche...