Cosenza: terminata la rassegna teatrale “Rendano Off”

Il suggestivo scenario della gradinata esterna del Teatro Rendano di Cosenza è stato il palcoscenico d’eccezione per la chiusura della Rassegna Rendano Off, affidata a Maurizio Micheli, che ha portato in scena “Occhi”, un testo del giovane drammaturgo e attore calabrese Andrea Solano, scaturito da una conversazione con il magistrato Luigi Maffia. Attraverso le suggestioni dei ricordi di un anziano e i paesaggi di una terra lontana, si racconta una storia che purtroppo ancora si ripete a distanza di oltre un secolo: si parla di legalità, ma lo si fa raccontando la disperazione di un popolo tradito e offeso, il dramma della disoccupazione, la disperazione, l’emigrazione, la scelta. Una denuncia nei confronti della responsabilità collettiva che ha consegnato una parte della Calabria alla criminalità organizzata. Responsabilità che non va mai giustificata e alla quale non si possono e non si devono fare sconti.

Potrebbero interessarti anche...