Cosenza: Teatro Rendano, lo spettacolo “Terroni” conquista il pubblico


Arriva anche sul palcoscenico del teatro Rendano di Cosenza lo spettacolo “Terroni”, inserito a margine della stagione di prosa. Roberto D’Alessandro, autore, attore e regista calabrese, nato a Montalto Uffugo ma cresciuto artisticamente a Roma, alla Scuola di Gigi Proietti, porta in scena la storia raccontata dal giornalista Pino Aprile in una pubblicazione di grande successo. Lo spettacolo nasce proprio dall’esigenza di far conoscere al maggior numero possibile di persone la vera storia dell’Unità d’Italia, della sua economia, di quanto finora taciuto dalla storiografia ufficiale sugli eccidi compiuti durante la cosiddetta “lotta al brigantaggio”, sugli squilibri tra Nord e Sud, su cui fu basata tutta l’economia del nascente Regno D’Italia, e su come di fatto l’Unità d’Italia fu un atto di conquista sleale da parte del Piemonte, a danno del Regno delle Due Sicilie. La forma teatrale con cui viene messo in scena lo spettacolo è quella del teatro canzone. Roberto D’Alessandro cura anche l’adattamento teatrale e la regia. Le canzoni della tradizione vengono interpretate da Mariano Perrella e dal gruppo “Cantannu Cuntu” di Acri.

Potrebbero interessarti anche...