Cosenza: tante le iniziative per il Natale 2016

Una città di luce, di gioia e di festa: è così che Cosenza è apparsa a migliaia di visitatori che hanno scelto di trascorrere il Natale nella città dei Bruzi. Sono state tante le manifestazioni che hanno accompagnato le feste dei cosentini. Nella maestosa Cattedrale di Cosenza, la Notte di Natale è stata vissuta con grande spiritualità ed emozione. Mons. Nolè, nel corso di una solenne celebrazione, ha richiamato l’attenzione dei fedeli sui valori autentici che il Natale rappresenta: pace, solidarietà, giustizia e, soprattutto, amore. Il Natale a Cosenza è vissuto anche all’insegna della tradizione, con un evento di grande impatto: il presepe vivente di Piazzetta Toscano, nel cuore del centro storico, che, tra la suggestione dei luoghi e la magia delle luminarie, oltre alla nascita di Gesù, narra anche la vita di un tempo nella città antica. Una vita semplice, ma con grandi valori di amicizia, fratellanza, condivisione. Momenti di grande suggestione anche sull’isola pedonale, presa d’assalto da migliaia di visitatori che hanno potuto anche assistere all’esibizione dei “Soul Sighs Gospel Choir”, uno dei cori gospel più importanti della Calabria, nato proprio a Cosenza nel 2012. Gli artisti già nel nome esprimono il significato dei loro canti: Soul è l’anima che si risveglia nelle emozioni più profonde, e Sighs sono i sospiri e le emozioni che questo coro vuole donare a chi lo ascolta. Intorno al coro gospel, per oltre un’ora è stata tutta la città a ritrovarsi e a godere delle suggestive sonorità. Un vero e proprio inno alla vita. Infine, tra le attrazioni più visitate e fotografate della città quest’anno c’è stata Piazza Bilotti, inaugurata solo da qualche giorno ma diventata già meta prediletta e ritrovo non solo dei cosentini.

Potrebbero interessarti anche...