Cosenza: successo per il concerto di musiche da film

Il palcoscenico del Teatro Alfonso Rendano di Cosenza si è svelato, con un’atmosfera da fiaba, ad una sala gremita di spettatori, per il secondo importante appuntamento della 52ª edizione della stagione lirica firmata dal direttore artistico Albino Taggeo. Il concerto di fine anno, dal titolo “Cinematografo che passione”, ha incantato il pubblico con un susseguirsi di musiche tratte da alcuni dei più importanti film degli ultimi decenni, quali “La vita è bella”, “Colazione da Tiffany”, “Il Gattopardo” e altri capolavori in pellicola. Tutti i brani, interpretati dall’Orchestra Stabile del Teatro Rendano, per l’occasione diretta magistralmente e con particolare afflato dal maestro Carmelo Caruso, sono stati supportati dalla sintesi dei film, incastonati ad arte dal Centro di Produzioni Video World Diffusion Idea per la regia ed il coordinamento di Franca Chiarelli. Grande soddisfazione espressa ancora una volta da Albino Taggeo, che ha ribadito l’importanza dell’orchestra lirico-sinfonica, che si avvia a diventare una delle più felici realtà culturali della Calabria.

Potrebbero interessarti anche...