Cosenza: scoperta casa d’appuntamenti a luci rosse

I carabinieri hanno scoperto a Cosenza una casa a luci rosse, gestita da alcune ragazze dominicane. Si trovava sul centralissimo viale Trieste, in un appartamento affittato con regolare contratto. Il proprietario, secondo le prime indagini, era all’oscuro di quanto vi accadesse all’interno. Ma ai vicini di casa delle ragazze sudamericane non è sfuggito l’insolito via vai, che durava da qualche tempo, anche di notte. I militari del Nucleo Operativo della Compagnia di Cosenza e della stazione di Cosenza principale, guidati dal Tenente Fontanella e dal Maresciallo Saponangelo, hanno bussato alla porta e si sono fatti aprire presentandosi come clienti. Una volta dentro, hanno trovato e sequestrato diverso materiale: scatole di anticoncezionali, diversi oggetti utilizzati per giochi erotici e anche una quindicina di telefoni cellulari. Una delle ragazze aveva anche qualche grammo di marijuana. Le giovani donne, che per pubblicizzare la loro attività utilizzavano dei particolari annunci sui giornali locali, sono state identificate e segnalate perchè ricevano il foglio di via.

Potrebbero interessarti anche...