Cosenza: sciopero Tir, ora scarseggiano gli alimentari


I presìdi dei Tir sono ancora in atto, in tutta la Calabria. I camionisti sono presenti su quasi tutti gli svincoli dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria e in diversi snodi della Statale 106 Jonica, ma anche sulla statale 18 tirrenica, sulla 280 Catanzaro-Lamezia e su tutte le altre arterie di rilievo. Agli imbarcaderi per la Sicilia, a Villa San Giovanni, ci sono almeno 250 autoarticolati in sosta. I mezzi pesanti non sono fatti passare, mentre le auto e i pullman possono transitare. Ma ovviamente ci sono forti rallentamenti. I distributori di carburante sono ormai tutti esauriti e comincia a farsi critica anche la situazione dell’approvvigionamento delle derrate alimentari nei negozi e nei supermercati. Resistono ancora i piccoli mercatini rionali, che si riforniscono da contadini locali. Ma le lamentele dei clienti sono frequenti. Intanto le unità di crisi messe in atto dalle Prefetture lavorano per assicurare il carburante ai mezzi di soccorso e al trasporto pubblico. E si sta tentando anche di far riprendere la raccolta dei rifiuti, interrotta in diversi centri urbani.

Potrebbero interessarti anche...