Cosenza: sciopero improvviso delle Ferrovie della Calabria


Il 26 agosto l’ultimo sciopero. Un altro fissato per il 12 settembre. Ma lo stop improvviso che ha interessato tutta la Calabria non se lo aspettava davvero nessuno. Una lunga fila di autobus delle Ferrovie della Calabria ha bloccato tutte le principali stazioni, impedendo anche il lavoro delle altre compagnie. Tutta colpa della paventata cessione dei servizi su ruota, che verrebbero scorporati da quelli ferroviari veri e propri a causa del gravo dissesto finanziario. I dipendenti non ci stanno. La scintilla è scattata adesso perchè la società di gestione avrebbe deciso, senza comunicarlo ai sindacati, di decurtare circa 300 euro al mese dagli stipendi degli autisti. Come dire, una dichiarazione di guerra, alla quale i lavoratori hanno risposto con il blocco improvviso delle attività. E facendo non poco arrabbiare gli utenti.

Potrebbero interessarti anche...