Cosenza: sanità, ticket non riscossi, 9 segnalati alla Corte dei Conti

La Guardia di Finanza ha segnalato alla Procura regionale della Calabria della Corte dei Conti 9 persone, pubblici amministratori, per la mancata riscossione di ticket per prestazioni di pronto soccorso negli ospedali dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza. Dalle indagini è emerso che solo il 5% degli utenti, tra il 2010 e quest’anno, ha pagato il ticket per le cure ricevute. Il danno erariale ammonterebbe a più di 11 milioni di euro. I finanzieri hanno esaminato 610.000 prestazioni di pronto soccorso eseguite negli ospedali cosentini. Sono state appurate, secondo quanto riferito dagli investigatori, omissioni da parte del management dell’Asp di Cosenza nell’attivazione delle procedure sia di controllo degli introiti dei ticket previsti per le prestazioni in codice “verde” e “bianco”, sia di riscossione e recupero delle somme spettanti all’Asp.

Potrebbero interessarti anche...