Cosenza: romeno di 44 anni muore per assideramento

Un romeno di 44 anni e’ stato trovato morto questa mattina, all’interno del campo nomadi che si trova lungo il fiume Crati, a Cosenza. Ad avvertire il 118 sarebbero stati altri abitanti del campo. I sanitari pero’ hanno solo potuto constatare il decesso dell’uomo, per assideramento. Sul luogo sono intervenuti anche gli agenti del 113. Il magistrato di turno non ha inteso richiedere l’autopsia sul cadavere, essendo state dichiarate evidenti le cause della morte.

Potrebbero interessarti anche...