Cosenza: “Roccu u stortu” apre la stagione del teatro Morelli

Lo spettacolo “Roccu u stortu”, della compagnia Krypton diretta da Giancarlo Cauteruccio, ha inaugurato la nuova stagione del Teatro Morelli di Cosenza. “Scena Verticale”, in partenariato con l’amministrazione comunale, per tre anni gestirà la residenza teatrale con il progetto “More”, che farà del Morelli un crocevia di produzione nazionale di teatro contemporaneo. Ma soprattutto darà spazio ad alcune delle realtà più significative del teatro calabrese. Tutto esaurito per la prima. Ore 21,00: il pubblico entra in sala a scena aperte. Sul palco “Roccu”, che poco dopo dà inizio al suo drammatico racconto in vernacolo. Una scenografia essenziale evoca la trincea. Inizia la storia di “Roccu u stortu”, il contadino calabrese che va in guerra. Un lungo monologo condito da proverbi, filastrocche e canzoni, in un alternarsi di umorismo e violenza.

Potrebbero interessarti anche...