Cosenza: Rendano, il concerto di Massimo Ranieri

“Canto perché non so nuotare… da 40 anni” è il titolo dello spettacolo musicale che Massimo Ranieri ha portato in scena al Teatro Alfonso Rendano di Cosenza. Lo show del sessantunenne scugnizzo napoletano, in magnifica forma, ha ripercorso i 40 anni di carriera dell’artista, svelando al pubblico del teatro di tradizione cosentino aneddoti e teneri ricordi d’infanzia. Lo spettacolo è un omaggio al mondo femminile. Tutte donne in scena, infatti, dall’orchestra al corpo di ballo, ad accompagnare Massimo Ranieri per due intense ore di spettacolo. Il cantante/attore napoletano nel corso della serata, che ha fatto registrare il tutto esaurito, ha riproposto una raccolta dei suoi maggiori successi, interpretando, inoltre alcuni brani dei più grandi cantautori italiani, come Lucio Battisti, Sergio Endrigo e Gino Paoli. Un susseguirsi ben strutturato di cambi d’abito e di ambientazioni e un apparato scenico nel quale si incastonano perfettamente momenti di danza e di canto assolutamente armonici, hanno regalato al pubblico del Rendano una serata di grande ed intensa emozione. Lo spettacolo fa parte della rassegna “I live d’autore”, a cura del promoter Roberto Iacobino, che si concluderà il 4 maggio con Renzo Arbore e l’Orchestra Italiana.

Potrebbero interessarti anche...