Cosenza: Provincia, il bilancio del presidente Occhiuto

Mario Occhiuto, nella duplice veste di sindaco di Cosenza e di presidente della Provincia, ha incontrato la stampa per il consueto scambio di auguri. L’occasione è stata utile per tracciare un bilancio di circa cinque anni di attività politico-amministrativa come sindaco della città bruzia. A circa sei mesi dalla conclusione del suo mandato, Mario Occhiuto, con orgoglio e soddisfazione, ripercorre i traguardi e le conquiste più entusiasmanti raggiunte, come la soluzione di problemi atavici, quali il campo Rom, le cooperative e la raccolta differenziata. Il sindaco Occhiuto passa poi ad illustrare le numerose e importanti opere di riqualificazione degli spazi aperti e dei servizi che hanno interessato tutta la città, come ad esempio il riefficientamento energetico e la rete idrica, con un quinto degli utenti finora allacciati e altri 10 milioni di euro già appaltati per il suo completamento. In quasi cinque anni di mandato, tanto è stato fatto ma molto resta ancora da fare, soprattutto nelle frazioni e nei quartieri periferici, che vivono una condizione di disagio, frutto di scelte urbanistiche sbagliate degli anni ’70, quando furono pensati e costruiti senza anima e riconoscibilità. Il sindaco Occhiuto è soddisfatto dei risultati raggiunti in così breve tempo e di come la città è cambiata. Al termine dell’incontro con la stampa, il sindaco rivolge un pensiero di grande affetto a tutti i cittadini che quotidianamente con il loro consenso e il loro apprezzamento costituiscono un punto di forza ed uno stimolo molto importante nel portare avanti il progetto della Grande Cosenza. Un progetto che oggi non è più soltanto un sogno.

Potrebbero interessarti anche...