Cosenza: protesta per l’ospedale di Castrovillari


E’ solo il primo atto della protesta: sindaci, rappresentanti di Provincia e sindacati e semplici cittadini hanno affollato la sede dell’Azienda Sanitaria di Cosenza per dire forte che il progetto di accorpamento in un’unico spoke degli ospedali di Castrovillarti ed Acri danneggerebbe il nosocomio del Pollino, che ha una struttura nuova e che resterebbe solo parzialmente utilizzata. A vantaggio dell’ospedale di Acri, già definito di montagna e che si trova a 70 chilometri da quello di Castrovillari. Sullo sfondo ci sarebbero le grandi manovre in preparazione per lo scontro elettorale. I manifestanti sono stati ricevuti dai dirigenti dell’Azienda Sanitaria. Ma si è trattato solo di un incontro interlocutorio. La protesta potrebbe spostarsi adesso a Catanzaro, alla sede della Regione.

Potrebbero interessarti anche...