Cosenza: presentato libro di Becchi “Colpo di Stato permanente”

“Il ministro Tremonti, per impedire il default, pensava ad un’uscita dall’euro”. Lo ha detto Paolo Becchi, a Cosenza per presentare il suo libro “Colpo di Stato permanente”. Becchi, esponente del Movimento 5 Stelle, alla presenza anche del sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, dei parlamentari del Movimento 5 Stelle Sebastiano Barbanti e Francesco Molinari e dell’ex giudice di Cassazione Romano De Grazia, ha esposto la sua tesi sulla caduta del governo Berlusconi e il conseguente subentro dei governi “tecnici” e delle larghe intese. La discussione si è spostata anche sulla modifica alla Costituzione. “Un primo tentativo di distruggere la Costituzione senza passare per l’articolo 138 è stato già bloccato dal Movimento 5 Stelle”, ha detto Becchi. Per De Grazia, “Tutto è messo in discussione con atti irresponsabili e inconsulti, atti di delirio interpretativo delle norme”. Annunciato anche che il Movimento 5 Stelle, tra pochi giorni, presenterà le sue candidature per i membri laici del Consiglio Superiore della Magistratura. Tra queste, la candidatura del giurista Marco Angelini, docente di Diritto Penale Internazionale all’Università di Perugia, vicino al Centro Studi Lazzati, guidato proprio da Romano De Grazia.

Potrebbero interessarti anche...