Cosenza: prefettura, riunione per la stima dei danni dell’alluvione dello jonio


Ammonterebbero a circa 14 milioni di euro, i danni provocati dall’alluvione che ha colpito Rossano e Corigliano Calabro. Oggi si è tenuta, nella prefettura di Cosenza, una riunione operativa per la preparazione del dossier da presentare a Regione Calabria e governo. Presenti i sindaci di Rossano e Corigliano e anche quello di Cassano Ionio, Giovanni Papasso, visto che danni si sono registrati anche a Sibari. Ma c’erano anche il presidente della Provincia di Cosenza, Mario Occhiuto, i rappresentanti della Regione, diversi tecnici ed il geologo Carlo Tansi, consulente della Procura di Castrovillari. Il territorio più colpito sarebbe quello di Corigliano Calabro, con danni per circa 10 milioni di euro. Il sindaco di Rossano sottolinea che hanno ceduto gli argini del fiume Citrea, che risalgono a molti anni fa. E che ci sarebbero chiare responsabilità.

Potrebbero interessarti anche...