Cosenza: polizia salva giovane dal suicidio


La polizia ha salvato un giovane che voleva suicidarsi. Il fatto è avvenuto a Cosenza. Gli agenti lo hanno trovato su uno sgabello da bar, con il viso cianotico, in evidente stato di agitazione, e con una corda stretta al collo e l’altra estremità legata alla struttura metallica della tenda di una finestra. Ma gli agenti sono riusciti a far desistere il ventinovenne dal tentativo di suicidio. Ad allertare le forze dell’ordine è stata la madre del giovane, che aveva sorpreso il figlio mentre tentava d’impiccarsi. Il giovane è stato ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione dell’ospedale dell’Annunziata. Aveva anche ingerito molti farmaci antiepilettici.

Potrebbero interessarti anche...