Cosenza: Polizia Municipale in borghese sanziona chi sporca la città


Dodici cosentini, tra privati e commercianti, documentazione fotografica alla mano, sono stati sanzionati dalla Polizia Municipale per un deposito fuori orario nel cassonetto dei rifiuti ma anche per un deposito maldestro, giacchè quei rifiuti non finivano dentro ma fuori il contenitore. A documentare la flagranza sono stati agenti della Polizia Municipale, che hanno agito in borghese e armati di macchina fotografica. Il servizio, su segnalazione di altri cittadini evidentemente stanchi di assistere allo scempio, ha interessato una zona centralissima della città. “Continueremo anche di nostra iniziativa – tiene a precisare il Comandante della Polizia Municipale, Gianpiero Scaramuzzo – ma ringraziamo i cittadini e soprattutto rinnoviamo loro l’invito a non farci mai mancare l’importante collaborazione. Se una città è pulita ed ordinata, il merito è di tutti”.

Potrebbero interessarti anche...