Cosenza: 5 parcheggiatori abusivi denunciati dai carabinieri


I carabinieri di Cosenza hanno eseguito un servizio mirato al contrasto dell’abusivismo e, in particolare, a quello dei parcheggiatori abusivi presenti lungo piazza Mancini e nelle aree limitrofe. I militari hanno rilevato come si fosse creata una vera attivita’ imprenditoriale, con tanto di sedia e ombrellone per il parcheggiatore abusivo che, comportandosi come “proprietario” della zona, smistava i veicoli nei vari parcheggi per poi riscuotere “un’offerta”. Situazione aggravata dal fatto che gli spazi utilizzati per il parcheggio sono zone private, in quanto di proprietà della Regione e date in uso alle Ferrovie della Calabria. Rilevato dunque anche il reato penale dell’occupazione di suolo privato. I carabinieri hanno appurato come il “lavoro” oggetto del controllo permettesse un incasso molto consistente, che puo’ raggiungere anche i 500 o 600 euro al giono. Identificate e denunciate, per invasione e occupazione di suolo ed edifici, 5 persone, gia’ note alle forze dell’ordine, che, dividendosi la zona, controllavano il parcheggio sito in Via Popilia, nella zona del Caffè Letterario, e la zona alle spalle di un noto centro commerciale. Sequestrati i proventi dell’attivita’, per una somma pari a 30 euro. I parcheggiatori abusivi sono stati anche sanzionati amministrativamente per 735 euro ciascuno. Un successivo controllo dei militari ha poi permesso di constatare che due di questi, una volta conclusa l’attivita’ di identificazione e di denuncia, erano nuovamente tornati nelle rispettive zone, intenti a proseguire nella loro attivita’ abusiva. I carabinieri hanno quindi elevato nuove sanzioni.

Potrebbero interessarti anche...