Cosenza: Paradiso dei Poveri, ogni giorno pane per i bisognosi


Scene come questa sono consuete, per chi passa nei pressi della sede del Paradiso dei Poveri, l’associazione di volontariato che Padre Fedele ha fondato dopo le note vicende giudiziarie che lo hanno allontanato dall’Oasi Francescana. Tanti bisognosi attendono ogni giorno che arrivi il pane e che si dia inizio alla distribuzione di cibo e vestiti. Una prassi che è stata interrotta per quasi un anno, a causa di pastoie burocratiche. Questo è un altro pasticcio della burocrazia: l’attribuzione di questi locali, sequestrati da due anni e che sono contesi da Padre Fedele e dalla nuova gestione dell’Oasi Francescana. Intanto le attrezzature che sono all’interno vanno in malora. Ma torniamo alla distribuzione del cibo. Chi ne usufruisce non ha certo vergogna di mostrarsi. Come questa signora, che ha sei figli da mantenere, e che viene qui tutte le mattine. Lanciamo un appello: se avete più di quanto vi serve, portatelo al Paradiso dei Poveri, in via Romualdo Montagna, a Cosenza. Basta lasciare le buste anche nel portone. I volontari faranno il resto.

Potrebbero interessarti anche...