Cosenza: Padre Fedele, tre giorni di conferenza stampa


Per tre giorni, ogni giorno affronterà uno dei temi che, a suo dire, sono i motivi veri per cui mi è stato condannato. Padre Fedele Bisceglia, che ha tenuto una conferenza stampa in Piazza XI Settembre, a Cosenza, respinge la condanna per violenza sessuale ai danni di una suora. Il vulcanico religioso ha parlato dell’istituto socioassistenziale “Papa Giovanni XXIII” di Serra d’Aiello, chiuso con un blitz della Guardia di Finanza che scoprì che centinaia di malati di mente vi vivevano in condizioni disumane. Spariti decine di milioni di euro dalle sue casse. Per questo si è già tenuto un processo, che ha visto condannato Don Alfredo Luberto, il sacerdote che lo dirigeva. Un altro processo è in corso. Padre Fedele sostiene di aver fatto più volte richiesta di gestione dell’istituto. Ma che qualcuno avesse paura che questo potesse diventare realtà.

Potrebbero interessarti anche...