Cosenza: Padre Fedele, assolto un anno fa ma la notizia “gira” ancora


Da ieri viene ampiamente diffusa, sul web e sui social network, la notizia dell’assoluzione di Padre Fedele Bisceglia, l’ex frate cosentino che era stato accusato di violenze sessuali ai danni di una suora, prima condannato e poi assolto in appello. Oggi la notizia viene anche ripresa da qualche agenzia di stampa. Ma, come specifica il legale del religioso, Eugenio Bisceglia, si tratta solo del rilancio della notizia di un anno fa. Che qualcuno ha rimesso in “circolo”, chissà perchè. Lo stesso avvocato comunica, nell’occasione, che il 9 giugno la quarta sezione penale della Corte di Cassazione si pronuncerà in merito al ricorso proposto dalla procura generale di Catanzaro contro la sentenza di assoluzione. E si tratta dell’ultimo grado di giudizio possibile. Intanto Padre Fedele si trova in Africa, dove si reca spesso per supervisionare le tante attività di solidarietà che ha creato. Nei prossimi giorni il religioso dovrà anche testimoniare in una causa contro una ex suora, ora arrestata, che si sarebbe appropriata, in un orfanotrofio da lui fondato, di cibo, medicine e suppellettili raccolte dai volontari di diverse associazioni calabresi, che sarebbero poi state rivendute dalla stessa suora.

Potrebbero interessarti anche...