Cosenza: nuova vita alle campane del Duomo grazie alla Bcc Mediocrati


Nel 2022 il Duomo di Cosenza, protetto dall’Unesco come “Patrimonio Testimone di una Cultura di Pace”, compirà i suoi 800 anni di vita. Intanto si pensa a mantenerlo pienamente fruibile. Per questo sono state restaurate, grazie al finanziamento della Bcc Mediocrati, la torre campanaria, costruita nel 1638 dopo un terremoto, e le storiche campane, tra cui ce n’è una che pesa due tonnellate e risale al XVI secolo. Queste campane sono particolarmente importanti per la città. L’opera di restauro è stata affidata alla ditta Merolla, che ha dovuto risolvere non pochi problemi. Adesso le campane sono in tutto 4, ma una quinta sarà installata, sempre per impegno della Bcc Mediocrati, entro quest’anno. Perchè la banca Mediocrati ha deciso di “adottare” il Duomo.

Potrebbero interessarti anche...