Cosenza: “non possiamo controllare i green pass”, il grido di un imprenditore

Roberto Gulino gestisce uno dei locali più frequentati di Cosenza. Ha deciso di lanciare il suo allarme per quello che reputa un altro atto di vessazione della sua categoria: la richiesta di controllare anche se tutti i clienti abbiano o no il green pass. E precisa di non essere un no vax. “Noi già abbiamo fatto davvero tutto quello che potevamo per garantire la sicurezza”, ribadisce Roberto. Eppure, alla fine è sempre il settore della ristorazione il capro espiatorio quando si parla di assembramenti.

Potrebbero interessarti anche...