Cosenza: ‘ndrangheta, due fermi per una tentata estorsione

Nel corso della notte, i carabinieri di Cosenza hanno fermato due persone, su disposizione della Direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro, per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso. I fermati, portati nel carcere di Cosenza, sono Rocco Abruzzese, 36 anni, e Hamid Zoubir, 34 anni, marocchino. I due sono ritenuti appartenere alla cosca della ‘ndrangheta degli “zingari”. A carico dei fermati, a seguito di una denuncia da parte di un imprenditore, sono stati raccolti gravi indizi di colpevolezza per un tentativo di estorsione di diverse migliaia di euro.

Potrebbero interessarti anche...