Cosenza: ‘ndrangheta, acquisiti atti esame figlia boss all’università

Agenti della polizia hanno acquisito, presso la facolta’ di Economia dell’Universita’ della Calabria, gli atti relativi ad un esame sostenuto dalla figlia del boss di Marina di Gioiosa Jonica, Rocco Aquino. La vicenda dell’esame della figlia del boss era emersa nel corso delle intercettazioni telefoniche ed ambientali compiute nel corso delle indagini che hanno portato, nei giorni scorsi, all’operazione contro la cosca Commisso chiamata ‘La Falsa Politica’. Tra le intercettazioni telefoniche c’e’ una conversazione tra l’ex consigliere provinciale di Reggio Calabria arrestato nell’operazione, Rocco Agrippo, ed un tale ‘Gaetano’, i quali parlano di come far superare l’esame alla figlia del boss Aquino. ‘Gaetano’ forni’ una serie di indicazioni all’ex consigliere provinciale, tra cui anche a chi doveva rivolgersi la ragazza per concordare le modalita’ per sostenere l’esame. La ragazza riusci’ a superare l’esame con il voto di 30. Ora la Dda di Reggio Calabria ha deciso di fare chiarezza su quell’episodio.

Potrebbero interessarti anche...