Cosenza: morte dei senzatetto, parla Padre Fedele Bisceglia

Dopo la morte dei tre poveri senzatetto, avvenuta a seguito di un incendio nella casa abbandonata in cui avevano trovato rifugio, parla Padre Fedele Bisceglia, che, nonostante la sua condanna per una presunta violenza sessuale, continua ad operare per i bisognosi e raccoglie incessantemente materiale e cibo per i dimenticati. Quando l’Oasi Francescana la gestivo io, dice Padre Fedele, questo non accadeva. Padre Fedele conosceva i tre derelitti morti tra le fiamme, che erano stati più volte, in passato, ospitati nella struttura cosentina.

Potrebbero interessarti anche...