Cosenza: maltempo, vento forte e disagi nella notte

E’ stata una notte di passione, per le forze dell’ordine e per i Vigili del Fuoco, chiamati ad intervenire in varie zone del cosentino. Più che la pioggia, che è caduta comunque abbondante, è stato il forte vento a caratterizzare le utime ore. La città capoluogo è stata violentemente sferzata. I pompieri sono dovuti intervenire in più punti per mettere in sicurezza diverse impalcature, utilizzate per il rifacimento delle facciate dei palazzi. Il vento le ha letteralmente staccate dai loro supporti. In alcuni casi queste hanno dondolato pericolosamente sulle auto in transito, prima che la circolazione venisse del tutto interdetta e le impalcature fossero più fortemente ancorate ai loro supporti. Caduti anche diversi alberi e perfino alcune tettoie che erano utilizzate per riparare le auto in un parcheggio. Anche qui i danni sono stati rilevanti: diverse auto sono rimaste sepolte a causa dei crolli. Non si registrano però vittime. Forse legato al maltempo anche un incidente che ha visto coinvolto un motociclista sull’autostrada. La sua moto sarebbe stata urtata da un’auto in corsa. Per fortuna l’uomo non versa in gravi condizioni.

Potrebbero interessarti anche...