Cosenza: le celebrazioni per il 25 aprile

Con una breve e sobria cerimonia, la città di Cosenza ha ricordato il 69° anniversario della Liberazione, che per l’Italia simboleggia la fine della 2ª Guerra Mondiale e dell’occupazione nazista e fascista. La manifestazione, organizzata in Piazza della Vittoria dalla Prefettura di Cosenza, ha visto la partecipazione del sindaco, Mario Occhiuto, delle autorità militari, civili e religiose e delle associazioni combattentistiche. La cerimonia è iniziata con l’alzabandiera e l’inno nazionale. Subito dopo il vice prefetto vicario, Massimo Mariani, ha deposto una corona d’alloro al monumento dei caduti, che è stata benedetta dal cappellano della Polizia di Stato, Mons. Pier Maria Del Vecchio. La preghiera della Patria ha concluso le celebrazioni.

Potrebbero interessarti anche...