Cosenza: la stele romana ritorna in città

E’ una preziosa stele romana in marmo, ritrovata a Cosenza e che finora era stata conservata a Reggio Calabria. Ma da qualche anno anche la città dei Bruzi ha un suo museo, dedicato ai Brettii e agli Enotri. Per questo è stato chiesto ed ottenuto che lo storico reperto ritornasse a Cosenza. La stele venne ritrovata nel 1903, durante i lavori di fondazione dell’ex Seminario Arcivescovile, oggi sede della Biblioteca Nazionale. Il sindaco di Cosenza ha ribadito di volersi impegnare perchè altri reperti “cosentini” possano ritornare in città. Il ritorno della stele romana è stata l’occasione per realizzare un vero momento di cultura, allietato anche dai musicisti del Conservatorio di Cosenza. Il Museo dei Brettii e degli Enotri, per le Giornate Europee del Patrimonio, resterà aperto anche nel fine settimana.

Potrebbero interessarti anche...