Cosenza: la processione del Corpus Domini


Sono stati migliaia i fedeli che hanno partecipato alle celebrazioni solenni per la festa del Corpus Domini, a Cosenza. L’Arcivescovo ha spiegato il significato della festa e ha sottolineato la gravità dei fatti avvenuti a Sartano, dove qualche giorno fa sono state rubate delle ostie consacrate. La cerimonia ha avuto inizio nella chiesa di Santa Teresa. Poi, un lunghissimo serpentone di fedeli, con in testa tutti i parroci della città, ha accompagnato il Santissimo Sacramento fino al sagrato della chiesa del Sacro Cuore di Gesù, in Piazza Loreto. La folla, composta e devota, in religioso silenzio e con profonda speranza per un futuro più sereno, ha ascoltato l’accorata omelia di Mons. Nunnari, che ha avuto il sapore di una preghiera. La benedizione finale ha concluso una bella giornata di fede e di partecipazione intensa.

Potrebbero interessarti anche...