Cosenza: la polizia organizza un pranzo per i poveri


E’ stata la mensa diocesana dei poveri, dove opera l’Associazione “Casa nostra”, ad ospitare il pranzo che la Questura di Cosenza ha voluto offrire ai meno abbienti. Un’ottantina di persone sono state servite dagli agenti della polizia, che si sono impegnati anche in cucina. Presente anche il prefetto di Cosenza, Gianfranco Tomao, il Capo della polizia è stato rappresentato dal prefetto Dispenza. La benedizione è stata impartita da don Luigi Ciotti, fondatore di Libera, che ha lodato le iniziative della polizia. Don Luigi Ciotti ha parlato anche della povertà che lo preoccupa di più: quella relazionale.

Potrebbero interessarti anche...