Cosenza: la Goletta dei Laghi e il territorio silano

Presentato il primo dossier curato da Goletta dei Laghi di Legambiente, che ha compiuto una sorta di tour sull’altopiano silano rilevando le criticità presenti sul territorio. E non sono stati esaminati solo i corsi d’acqua. Il bilancio non è del tutto positivo, dato che l’associazione ambientalista ha assegnato ben 3 “bandiere nere” alle amministrazioni comunali di San Giovanni in Fiore, Cotronei e Pedace per la cattiva gestione del territorio e per aver investito in opere che ad oggi risultano incompiute o incompatibili con una crescita ecosostenibile. San Giovanni in Fiore e Pedace ricevono la bandiera nera per il progetto degli impianti di risalita di Lorica, dove si punta all’ampliamento dell’impiantistica con la realizzazione di tracciati che comporterebbero un forte impatto ambientale. A Crotonei, il poco ambìto riconoscimento viene consegnato per i lavori di ampliamento dell’aviosuperficie di Trepidò e per il disordine urbanistico del compensorio turistico di Villaggio Palumbo. In conclusione, ribadito che l’ecoturismo rappresenta il vero investimento da fare nell’area della Sila, valorizzando nel contempo le tipicità locali.

Potrebbero interessarti anche...